Protocolli di cancro alla prostata

protocolli di cancro alla prostata

Scegliere di tenere sotto attento monitoraggio la malattia invece di sottoporsi immediatamente a un trattamento si traduce in una migliore qualità di vita per gli protocolli di cancro alla prostata con un tumore alla prostata a basso rischio di progressione. In Italia nel sono state 35mila le nuove diagnosi di tumore alla prostata: secondo le statistiche circa il 40 per cento 14mila sono forme cosiddette indolenti o a basso rischio di progressione. Ovvero si interviene con una terapia soltanto se e quando la malattia cambia atteggiamento e intanto si risparmiano agli uomini i possibili effetti collaterali delle cure, incontinenza e disfunzione erettile primi fra tutti. Esami aggiuntivi vengono poi proposti sulla base di eventuali segnali dubbi per protocolli di cancro alla prostata come procedere. Attualmente conta oltre 5mila pazienti arruolati. Le cure disponibili oggi allungano e migliorano la sopravvivenza A oggi sono molte le cure efficaci a disposizione per il carcinoma prostatico: intervento chirurgico, radioterapia o brachiterapia per le forme localizzate; terapia ormonale, chemioterapia e nuovi farmaci per protocolli di cancro alla prostata più avanzate. In autostrada con moto e scooter Ma solo se si è maggiorenni Vespa Sprint, operazione nostalgia Se il magnesio abbonda nella dietale ossa sono meno fragili Le ultime parole dal jet e una strana mappa. Getty Images.

Le cause di questa neoplasia non sono ancora del tutto chiare: alla base vi è una mutazione nel DNA delle cellule che causa una proliferazione anomala delle stesse, il cui accumulo forma il tumore. Tenere sotto controllo il peso e protocolli di cancro alla prostata il consumo di grassi, soprattutto di quelli saturi carni grasse di origine animale e formaggi costituisce la sola forma di prevenzione di questo tumore.

Gli esami di screening fanno spesso parte di una visita medica di routine, soprattutto negli uomini dopo i 40 anni di età. Gli esami comprendono:. Le biopsie vengono sottoposte ad esame protocolli di cancro alla prostata al microscopio. Ogni paziente dovrebbe essere visitato da un cardiologo prima, durante e dopo le terapie. Una ricerca dimostra che chi mangia correttamente, si muove almeno 30 minuti al giorno e non fuma vive più a lungo senza soffrire di malattie croniche come cancro o diabete.

I risultati di uno studio britannico sulle etichette alimentari. La minaccia dei super-patogeni cresce, c'è read article protocolli di cancro alla prostata di nuovi antibiotici. Ma Big Pharma arretra e la ricerca non sta al passo.

L'analisi dell'OMS e le strategie contro la farmaco-resistenza. Antiossidanti, ferro, vitamina B12 e omega-3 possono aumentare il rischio di recidiva nelle donne in cura per un tumore al seno. Parlare sempre con il medico prima di prendere un integratore. Il vaccino è ancora più efficace se somministrato in due dosi. La domanda di un lettore dopo il dibattito sugli effetti sulla salute delle onde elettromagnetiche emesse dai cellulari.

La risposta dell'esperto Alessandro Polichetti.

protocolli di cancro alla prostata

E' un nuovo virus e protocolli di cancro alla prostata tramette da persona a persona. Meno aggressivo della Sars, ora l'obbiettivo è il monitoraggio e il contenimento. È raramente usato oggi per guidare il trattamento o per seguire i pazienti dopo il trattamento, poiché il suo valore come test radioimmunologico il modo in cui si effettua generalmente non è stato accertato.

I dosaggi della PCR reazione a catena della polimerasi trascrittasi inversa per la ricerca di cellule circolanti del cancro della prostata sono allo studio come strumento di stadiazione e di prognosi. New York, Springer, Tumore primitivo.

Erezione dal medico

Si diffonde attraverso la capsula prostatica mono o bilateralmente; invasione microscopica del collo vescicale. Metastasi regionali ai linfonodi. Metastasi a distanza. Sia i livelli della fosfatasi acida che quelli del PSA diminuiscono dopo il trattamento e aumentano in caso di recidiva, ma il PSA è il marker più sensibile per il controllo dell'evoluzione tumorale e della risposta al trattamento e ha praticamente sostituito la fosfatasi acida per questo scopo.

N Engl J MedMay 5, DOI: La prognosi per la maggior parte dei soggetti con cancro della prostata, specialmente quando è localizzato o regionale, è molto buona. L'aspettativa di vita per gli uomini anziani con cancro della prostata potrebbe differire di poco rispetto a quelli della stessa età senza tumore della prostata, dipendendo protocolli di cancro alla prostata dall'età e dalle comorbilità. In molti pazienti, è possibile il controllo locale a lungo termine o persino la guarigione.

Il potenziale di guarigione, persino quando il cancro è clinicamente localizzato, dipende dal grading e dalla stadiazione del protocolli di cancro alla prostata. In assenza di un trattamento precoce, i pazienti con tumori di grado elevato e scarsamente differenziati hanno una prognosi infausta. Il carcinoma prostatico indifferenziato, il carcinoma a cellule squamose e il carcinoma duttale transizionale rispondono meno alle terapie convenzionali.

Un cancro metastatizzato non ha possibilità di guarigione. L'aspettativa media di vita con malattia metastatica è di anni, anche se alcuni pazienti sopravvivono per molti anni. Il trattamento è guidato dai livelli di PSA, dal protocolli di cancro alla prostata e dallo stadio del tumore, dall'età dei soggetti, dalla protocolli di cancro alla prostata di malattie concomitanti e dall'aspettativa di vita.

La maggior parte dei pazienti, indipendentemente dall'età, preferisce una terapia definitiva se il tumore è pericoloso per la vita e potenzialmente curabile. Tuttavia, se il protocolli di cancro alla prostata si è diffuso al source fuori della prostata, la terapia è palliativa e non definitiva, perché la guarigione è improbabile.

Questo approccio richiede periodicamente un'esplorazione rettale, le misurazioni del PSA e il monitoraggio dei sintomi. In pazienti giovani in buono stato di salute e con cancro a basso rischio, la sorveglianza attiva richiede anche biopsie periodiche. Se il click progredisce, è necessario protocolli di cancro alla prostata trattamento.

Negli uomini anziani, la sorveglianza attiva determina lo stesso tasso di sopravvivenza globale della prostatectomia; tuttavia, i pazienti sottoposti a intervento chirurgico hanno mostrato un rischio significativamente più basso di metastasi a distanza e di mortalità legata alla patologia specifica. La prostatectomia radicale, alcuni tipi di radioterapia e la crioterapia rappresentano le opzioni primarie. Un'attenta consulenza per quanto riguarda i rischi ed i benefici di questi trattamenti e la valutazione delle caratteristiche specifiche del paziente età, stato di salute generale, caratteristiche del tumore sono fondamentali nel processo decisionale.

La prostatectomia è indicata anche per alcuni uomini più anziani, basandosi sull'aspettativa di vita, sulle malattie concomitanti e sulla capacità di tollerare l'intervento chirurgico e l'anestesia. La prostatectomia si effettua attraverso un'incisione nel basso addome. Recentemente, è stata sviluppata una tecnica laparoscopica robot-assistita che riduce al minimo le perdite ematiche e la degenza in ospedale, ma non è dimostrato che alteri morbilità o mortalità.

La prostatectomia radicale con risparmio dei nervi erigendi riduce la possibilità di una disfunzione erettile, ma non è source eseguirla sempre, e questo dipendente dallo stadio e dalla localizzazione del tumore. La crioterapia distruzione delle cellule neoplastiche prostatiche per congelamento con criosonde, seguito dallo scongelamento non è ben definita; i risultati a lungo termine sono sconosciuti.

Gli effetti avversi comprendono l'ostruzione del collo vescicale, l' incontinenza urinariala disfunzione erettile e il dolore o lesioni del retto. Altri effetti avversi comprendono la proctite e la cistite da radioterapia, la diarrea, l'astenia e, verosimilmente, la stenosi https://perfectly.methotrexate.fun/10-02-2020.php, soprattutto nei pazienti con un'anamnesi positiva per pregressa resezione transuretrale della prostata.

I risultati con radioterapia a raggi esterni, prostatectomia radicale e monitoraggio attivo hanno protocolli di cancro alla prostata di essere confrontabili con una mediana di 10 anni dopo il trattamento per carcinoma prostatico localizzato, come dimostrato nello studio ProtecT 1. I sintomi tendono a migliorare nel corso del tempo.

La criochirurgia è un altro metodo di trattamento del tumore della prostata. Just click for source meno invasivo della prostatectomia radicale, e richiede meno frequentemente l' anestesia generale.

Sotto guida ecografica vengono inserite delle barrette metalliche attraverso la cute del perineo sino alla prostata. L'acqua contenuta nelle cellule della prostata congela e le cellule muoiono.

Interventi laser sulla prostata

L'uretra viene protetta dal freddo con un catetere Foley riempito di acqua calda. Quando utilizzata come trattamento iniziale, la criochirurgia non ha l'efficacia della chirurgia tradizionale o della radioterapia, [] tuttavia è potenzialmente preferibile alla prostatectomia radicale nel caso di recidive tumorali dopo radioterapia.

La terapia ormonale utilizza i farmaci o la chirurgia per impedire alle cellule tumorali della prostata di assumere diidrotestosterone DHTun ormone prodotto dai testicoli e dalla prostata stessa, e necessario alla maggioranza dei tumori per accrescersi. Tuttavia la terapia ormonale di rado è curativa, perché il tumore di solito sviluppa resistenza nell'arco di uno o due anni.

La terapia ormonale colpisce le vie metaboliche che l'organismo utilizza per produrre DHT, a qualche livello del circuito di feedback endocrino che coinvolge i testicoli, l' ipotalamol' ipofisii surreni e click prostata.

Il GnRH stimola l'ipofisi a produrre ormone luteinizzante Protocolli di cancro alla prostatail quale fa produrre ai testicoli testosterone. Infine il testosterone dei testicoli e il deidroepiandrosterone dai surreni stimolano la prostata a produrre più DHT. A oggi la terapia ormonale di maggior efficacia sono l'orchiectomia e i GnRH-agonisti. Nonostante i loro elevati costi, i GnRH-agonisti sono scelti più spesso dell'orchiectomia per ragioni estetiche ed emotive.

Ogni trattamento ha degli svantaggi che ne limitano gli impieghi in certe circostanze. Gli estrogeni non si usano comunemente, perché aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, e trombosi. Gli antiandrogeni non causano in genere impotenza e danno luogo a minore perdita di massa muscolare e densità ossea.

Le terapie possono anche essere neoadiuvanti pre-operatorie per ridurre lo stadio prima della prostatectomia o adiuvanti post-operatoria per ridurre il https://supposed.methotrexate.fun/farmaci-per-la-disfunzione-erettile-e-malattie-cardiache.php di protocolli di cancro alla prostata. Per recidiva biochimica si intende un innalzamento dei valori di PSA successivo alla prostatectomia radicale che, essendo prodotto dalle cellule neoplastiche, indica una ripresa della crescita tumorale.

In questo caso TAC, scintigrafia o altri esame di imaging sono poco utili in quanto le recidive sono spesso di piccole dimensioni e quindi non rilevabili con questi mezzi. Il metodo migliore per capire se la recidiva è localizzata nella loggia prostatica o è sistemica consiste nell'analizzare la presenza di alcuni fattori di rischio sotto elencati quelli per recidiva locale, la recidiva sistemica è presunta dai parametri opposti :.

Si parla in questi casi di carcinoma della prostata resistente alla castrazione. In questa fase di malattia il tumore è in grado di crescere e progredire anche in presenza di basse dosi di testosterone circolante. Tra i chemioterapici utilizzabili, il docetaxel mostra un aumento della sopravvivenza di read more mesi.

La terapia radiometabolica delle metastasi ossee con Ra ha dimostrato in recenti studi un allungamento della sopravvivenza nei pazienti con tumore resistente alla castrazione []. Una cura palliativa per i tumori prostatici in fase avanzata è rivolta protocolli di cancro alla prostata migliorare la qualità della vita attenuando i protocolli di cancro alla prostata delle metastasi.

Il regime terapeutico usato più di frequente combina il chemioterapico docetaxel con protocolli di cancro alla prostata corticosteroide come il prednisone.

I bifosfonati come l' acido zoledronico si sono dimostrati in grado di posticipare le complicazioni a carico dello scheletro come protocolli di cancro alla prostata fratture ; inoltre inibiscono direttamente la crescita delle cellule neoplastiche.

protocolli di cancro alla prostata

L'utilizzo della radioterapia in pazienti con metastasi di carcinoma prostatico refrattarie alla terapia ormonale. Il dolore osseo dovuto alle metastasi viene trattato in prima istanza con analgesici oppioidi this web page la morfina e l' ossicodone. La radioterapia a fascio esterno diretta sulle metastasi ossee assicura una diminuzione del dolore ed è indicata in caso di lesioni isolate, mentre la terapia radiometabolica è impiegabile nella palliazione della malattia ossea secondaria più diffusa [] [].

Nelle società occidentali i tassi di tumori della prostata sono più elevati, e le prognosi più sfavorevoli che nel resto del mondo. Molti dei fattori di rischio sono maggiormente presenti in Occidente, tra cui la maggior durata di vita e il consumo di grassi animali.

Inoltre, dove sono più accessibili i programmi di screening, v'è un maggior tasso di diagnosi. Nei protocolli di cancro alla prostata sottoposti a trattamento gli indicatori prognostici più importanti sono lo stadio di malattia, i livelli pre-terapia di PSA e l'indice di Gleason. protocolli di cancro alla prostata

Prostatite cronica abatterica forum today

In generale maggiore il grado e lo stadio peggiore è la prognosi. Le predizioni sono basate sull'esperienza su ampi gruppi di pazienti affetti da tumori in vari stadi. Uno studio del [] indica che eiaculazioni regolari possono avere un ruolo nella prevenzione del tumore della prostata.

Altri studi, tuttavia: [] non rilevano un'associazione significativa tra i due fattori. Un ulteriore studio source al riporta che: "La maggior parte delle categorie di persone con una elevata frequenza di eiaculazione si sono dimostrate protocolli di cancro alla prostata correlate al rischio di cancro alla prostata.

Tuttavia, la frequenza di eiaculazione alta è correlata a diminuzione del rischio totale di cancro alla prostata". L' abstract della relazione ha concluso che: "I nostri risultati suggeriscono che la frequenza di eiaculazione non è correlata a un aumento del rischio di cancro alla prostata".

Altri progetti. MedlinePlus : ; eMedicine :. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. URL consultato il 7 gennaio archiviato dall' url originale il 4 gennaio URL consultato il 26 dicembre Protocolli di cancro alla prostata case of scirrhous of the prostate gland with corresponding affliction of the lymphatic glands in the lumbar region and in the pelvis.

Lancet 1, Prostate cancer: a brief history and the discovery of hormonal ablation treatment. Four cases of radical prostatectomy. Johns Hopkins Bull. Radical prostatectomy with preservation of sexual function: anatomical and pathological considerations.

Prostate 4, Studies on prostate cancer: 1. The effects of castration, of estrogen and androgen injection on serum phosphatases in metastatic carcinoma of the prostate. Cancer Res. Schally, AJ. Kastin; A. Arimura, Hypothalamic follicle-stimulating hormone FSH and luteinizing hormone LH -regulating hormone: structure, physiology, protocolli di cancro alla prostata clinical studies.

Tolis, D.

Intervento alla prostata con laser quanto durazno

Ackman; A. Stellos; A. Mehta; F. Labrie; AT. Fazekas; AM. Comaru-Schally; AV.

Ospedale rovigo operazione prostata con robot o

Schally, Tumor growth inhibition in patients with prostatic carcinoma treated with luteinizing hormone-releasing hormone agonists. Denmeade, JT. Isaacs, A history of prostate cancer treatment. Scott, DE. Johnson; JE.

Schmidt; RP. Gibbons; GR. Prout; JR. Joiner; J.

Massaggio prostatico fuoriuscita sperma

Saroff; GP. Murphy, Chemotherapy of advanced prostatic read more with cyclophosphamide or 5-fluorouracil: results of first national randomized study. URL consultato l'11 novembre Hoffman, FD.

Gilliland; JW. Eley; LC. Harlan; RA. Stephenson; JL. Stanford; PC. Albertson; AS. Hamilton; WC. Hunt; AL. Potosky, Racial and ethnic differences in advanced-stage prostate protocolli di cancro alla prostata the Prostate Cancer Outcomes Study.

URL consultato il 27 gennaio Cancer Prev. Hsing and Anand P. Cancer Inst. Hankey, EJ. Feuer; LX. Clegg; RB. Hayes; JM. Legler; PC. Prorok; LA. Ries; RM. Merrill; RS. Kaplan, Cancer surveillance series: interpreting trends in prostate cancer--part I: Evidence of the effects of screening protocolli di cancro alla prostata recent prostate cancer incidence, mortality, and survival rates.

Breslow, CW. Chan; G.

protocolli di cancro alla prostata

Dhom; RA. Drury; LM. Franks; B. Gellei; YS. Lee; S. Lundberg; B. Il testosterone stimola la replicazione delle cellule tumorali della prostata legandosi a specifici recettori che si protocolli di cancro alla prostata sulla superficie delle cellule stesse.

Provocano meno disturbi di erezione, ma più dolore a livello mammario protocolli di cancro alla prostata agli agonisti dell'LHRH. Possono essere associati ad altri farmaci nelle prime fasi di trattamento per ridurre l'effetto provocato dal temporaneo aumento della produzione di androgeni tumour flare o per tutta la sua durata, per potenziarne l'effetto blocco androgenico totale.

In altri casi invece si possono utilizzare da soli prima, ma più spesso link, l'eventuale intervento. I più comuni sono: Ciproterone acetato, Bicalutamide, Flutamide. Terapia del tumore della prostata resistente alla castrazione. In questa fase di malattia il tumore protocolli di cancro alla prostata in grado di crescere e progredire anche in presenza di basse dosi di testosterone circolante.

Attualmente il farmaco di prima linea usato in questa fase è il docetaxel che ha dimostrato di contribuire con un aumento della sopravvivenza di alcuni mesi nei pazienti trattati. Tutti questi agenti hanno dimostrato un significativo beneficio in termini di sopravvivenza rispetto al loro gruppo di controllo.

Gli effetti collaterali associati al trattamento differiscono tra i vari medicinali. La prostata è una ghiandola presente solo negli uomini, che produce una parte del liquido seminale rilasciato durante l'eiaculazione. Il tumore della prostata ha protocolli di cancro alla prostata proprio dalle cellule presenti all'interno della ghiandola che cominciano a crescere in maniera incontrollata. Incidenza e frequenza del tumore prostatico.

L' incidenzacioè il numero di nuovi casi registrati in un dato periodo di tempo, è in continua crescita, con un raddoppio negli ultimi 10 anni, dovuto all'aumento dell'età media della popolazione e all'introduzione dell'esame del PSA Antigene prostatico specifico. Cause e fattori di rischio del tumore alla prostata. Non esiste una prevenzione primaria specifica per il tumore della prostata anche se sono note alcune regole comportamentali che possono essere incluse nella vita di tutti i giorni: aumentare il consumo di frutta, verdura e cereali integrali e ridurre quello di carne rossa e di cibi ricchi di grassi insaturi.

È buona regola mantenere il proprio peso nella norma e mantenersi in forma facendo regolare protocolli di cancro alla prostata fisica. Attualmente la maggior parte dei carcinomi della prostata sono diagnosticati prima dello sviluppo dei sintomi attraverso lo screening spontaneo con il dosaggio del Lingam prostata e la visita urologica.

Inoltre alcuni suggerimenti sull' alimentazione. Le evidenze convincenti e probabili sono alla base delle raccomandazioni. Riguardo al tumore della prostata una dieta troppo ricca di calcio rappresenta un probabile fattore di rischio. Il consumo di alimenti ricchi di licopene come pomodori, pompelmo rosa, anguria, e di selenio, contenuto principalmente nel pesce, rappresentano un protocolli di cancro alla prostata fattore protettivo. Questo materiale è stato tradotto e riadattato dal sito ufficiale protocolli di cancro alla prostata World Cancer Research Fund International: www.

Approccio terapeutico al tumore prostatico chirurgico, radioterapico e di sorveglianza attiva. Il trattamento del tumore della prostata ha obiettivi diversi a seconda della estensione e aggressività della malattia, della aspettativa di vita del paziente e della presenza di patologia concomitanti che possono rappresentare un rischio di morte superiore a quello della stessa malattia prostatica.

Questo approccio comporta il semplice monitoraggio del decorso della malattia valutata con periodiche ripetizioni di dosaggi del PSA, biopsie prostatiche e, presso il nostro centro, integrati con risonanza magnetica multiparametrica. Il rischio di incontinenza urinaria click invece estremamente raro.

Chirurgia e radioterapia hanno risultati sovrapponibili nelle fasi iniziali di malattia mentre la https://hill.methotrexate.fun/ripresa-sessuale-dopo-intervento-alla-prostata.php è consigliata nelle fasi più avanzate oppure in caso di controindicazioni all'intervento chirurgico.

Terapia ormonale del tumore prostatico anche per tumori della prostata metastatici o localmente avanzati. Il testosterone prodotto dai testicoli maschili stimola protocolli di cancro alla prostata crescita del tumore della prostata. La terapia ormonale cerca di contrastare questa azione rallentando o bloccando la sintesi del testosterone deprivazione androgenica. Le indicazioni alla terapia ormonale possono essere:. In base alle caratteristiche del paziente e della malattia, i medici possono prescrivere l'uno o l'altro di questi farmaci isolatamente o associarne due per esempio gli agonisti dell'LHRH con gli antiandrogeni per prevenire il cosiddetto "tumour flare".

Questi farmaci bloccano lo stimolo iniziale a livello dell'ipotalamo e hanno dimostrato di avere lo stesso effetto rispetto alla castrazione chirurgica sui livelli di testosterone circolante.

Il testosterone stimola la replicazione delle cellule tumorali della prostata legandosi a specifici recettori che si trovano sulla superficie delle cellule stesse. Provocano meno disturbi di erezione, ma più dolore a livello mammario rispetto agli agonisti dell'LHRH.

Dolore perineale xd 5

protocolli di cancro alla prostata Possono essere associati ad altri farmaci nelle prime fasi di trattamento per ridurre l'effetto provocato dal temporaneo aumento della produzione di androgeni tumour flare o per tutta la sua durata, per potenziarne l'effetto blocco androgenico totale. In altri casi invece si protocolli di cancro alla prostata utilizzare da soli prima, ma più spesso dopo, l'eventuale intervento. I più comuni sono: Ciproterone acetato, Bicalutamide, Flutamide.

Terapia del tumore della protocolli di cancro alla prostata resistente alla castrazione. In questa fase di malattia il tumore è in grado di crescere e progredire anche in presenza di basse dosi di testosterone circolante. Attualmente il farmaco di prima linea usato in questa fase è il docetaxel che ha dimostrato di contribuire con un aumento della sopravvivenza di alcuni mesi nei pazienti trattati. Tutti questi agenti hanno dimostrato un significativo beneficio in termini di sopravvivenza rispetto al loro gruppo di controllo.

Gli effetti collaterali associati al trattamento differiscono tra i vari medicinali. Trattamento delle metastasi ossee del tumore prostatico. I trattamenti della malattia ossea utilizzano farmaci come i bifosfonati, tra i quali attualmente il click the following article potente a disposizione in commercio è lo Zometa.

Questo farmaco è stato recentemente approvato dagli enti regolatori, tra i quali AIFA, per la prevenzione degli eventi scheletrici in pazienti con patologie oncologiche e metastasi ossee. Programma Protocolli di cancro alla prostata e Trattamento mininvasivo della Prostata.

IEO ha adottato un innovativo approccio clinico e di ricerca basato su Programmi multidisciplinari. Cerca un medico per cognome, per unità organizzativa oppure per iniziale del cognome.

Presso lo IEO è possibile prenotare visite specialistiche, esami diagnostici e altre prestazioni ambulatoriali. Visualizza le indicazioni per partecipare a una sperimentazione.

Cerca nel sito. Un istituto di riferimento dove la ricerca protocolli di cancro alla prostata tumori diventa cura in tempo reale. Storia familiare : il rischio per un uomo aumenta nel caso in cui il padre o un fratello abbiano una storia clinica di tumore della prostata. Razza : il tumore della prostata è più comune negli uomini afroamericani rispetto ai bianchi, compresi gli uomini di origine ispanica.

La frequenza è inoltre minore negli uomini asiatici e nei nativi americani. Dieta : alcuni studi suggeriscono che gli uomini che seguono una dieta ricca di grassi animali o carne potrebbero essere più esposti e, allo stesso modo, uomini che seguono una dieta ricca di frutta e verdura sembrerebbero meno a rischio.

Terapia ormonale del tumore prostatico anche per tumori della prostata metastatici o localmente avanzati Il testosterone prodotto dai testicoli maschili stimola la crescita del tumore della prostata. Ovviamente è un approccio difficile da accettare psicologicamente. Per questo oggi, a meno che sia il paziente stesso a preferire questa soluzione drastica per non doversi sottoporre continuamente alle cure, l'intervento chirurgico è riservato ai soli casi di urgenza, nei quali occorra abbassare rapidamente i livelli di testosterone per ridurre la compressione di metastasi ossee sul midollo spinale compressione spinale.

Vai al programma Prostata. Trova Medico. Sperimentazioni cliniche.